Qual è quell’attività che ancora pochi in Italia praticano regolarmente ma che soprattutto d’inverno può aiutarti a:

Potenziare il tuo sistema immunitario; Aumentare la flessibilità muscolare e articolare; Migliorare la circolazione sanguigna; Ridurre lo stress (che indebolisce le difese immunitarie); Aumentare la qualità del tuo sonno…

…e molte altre cose piacevoli che migliorano il tuo stato di salute e benessere?

Di Roberto Ferraro

Prima di rivelarti di cosa si tratta devo dirti che ci sono due modi in cui le persone in Italia percepiscono l’inverno. Il primo modo è quello più pessimista, ovvero la stagione del freddo e delle malattie. D’inverno infatti si tende a prendere più facilmente il raffreddore, l’influenza la tosse e altri disturbi fastidiosi. Ma questo non certo perché i virus e i batteri amano il freddo, semmai il contrario. La verità invece è che la diffusione delle malattie è legata prevalentemente a fattori comportamentali più che climatici. Infatti, durante la stagione fredda, siamo soliti passare molto più tempo ammassati in ambienti chiusi, male areati e molto spesso con il riscaldamento a tutto gas, che contribuisce a rendere l’aria secca e malsana. Per non parlare poi dei condizionatori i cui filtri, se non vengono puliti regolarmente, diventano dei veri e propri diffusori di agenti patogeni. A coronare il tutto c’è poi il fatto che d’inverno passiamo molto meno tempo al sole e questo causa una carenza di vitamina D, il che influisce negativamente sulle prestazioni delle difese immunitarie. Quindi, iniziare a cambiare questo tipo di abitudini e passare più tempo all’aperto, approfittando di ogni raggio di sole anche nei mesi invernali, potrebbe già essere il primo passo per iniziare a cambiare idea ed entrare a far parte del “club” di quelli che l’inverno se lo vogliono godere al massimo. Un club formato da milioni di persone (di cui anch’io sono un fiero componente) dove le attività preferite sono: vacanze sulla neve, sciate, vin brulè, mangiate sotto l’albero e tante altre attività che rendono l’inverno una stagione fantastica alla pari dell’estate, se non di più. In particolare, adoriamo quei fantastici Wellness Resort di montagna, dove alla fine di una giornata passata sugli sci o tra le bancarelle dei mercatini di Natale, possiamo andarci a rilassare nell’acqua a 38° gradi della spa, magari all’aperto, durante una copiosa nevicata, mentre alterniamo un bicchiere di vino prelibato a uno stuzzichino sfizioso. Nel caso anche tu fossi un “socio di questo club degli amanti dell’inverno” o aspiri a farne parte, sicuramente saprai che quest’anno andare a sciare e farsi il week-end in montagna, per il motivo che tutti sappiamo, sarà un po’ più difficile del solito. Ma non tutto è perduto infatti…

Quello che ti svelerò tra poco è un’alternativa altrettanto piacevole alla settimana bianca e alla spa dell’hotel… e molto probabilmente è anche migliore.

Questo per il semplice fatto che i suoi piacevoli effetti non si limitano al solo periodo della vacanza, ma te li puoi godere tutto l’anno e, specialmente d’inverno, puoi trarne il maggior beneficio sia per il tuo sistema immunitario che per la tua qualità di vita. Si tratta di una pratica che in Italia è ancora percepita come uno sfizio da concedersi una tantum, ma che in Scandinavia ad esempio è parte integrante della loro cultura… un po’ come da noi il vino o il caffè. Infatti, lassù, tra fiordi e vichinghi, fa freddo per 10 mesi all’anno, piove molto, nevica ancora di più ed essendo vicini al circolo polare artico la luce è pure poca, quindi la vitamina D è immensamente più scarsa che da noi. Però stranamente gli scandinavi sono tra i popoli che in generale vantano uno stato di salute tra i migliori d’Europa.

Ma qual è il loro segreto?

Ovviamente ne hanno diversi, ma sicuramente tra quelli più significativi ci sono il fatto di passare molto tempo all’aria aperta (anche se fa freddo) e soprattutto la cultura del wellness. Infatti …

frequentare spa e bagni termali, o crearsi un’area benessere a casa e in giardino, per i popoli nordici non è uno sfizio da concedersi un paio di volte all’anno, ma è considerata un’attività INDISPENSABILE per mantenersi in salute e quindi da praticare in modo frequente e regolare.

Ma cosa puoi fare tu ora, in Italia, per ottenere la stessa salute d’acciaio dei nostri amici “Vichinghi”? Ci sono 3 possibilità. A PRIMA POSSIBILITÀ è frequentare regolarmente una spa almeno una o due volte alla settimana. In Italia certo non mancano. L’unico problema è che spesso si trovano in ambienti chiusi e soprattutto in questo periodo molto probabilmente sono chiuse a causa delle restrizioni governative. Ma anche facendo finta che invece siano aperte, frequentarle una o due volte in settimana, nel lungo periodo potrebbe comportare un notevole dispendio di tempo e denaro. LA SECONDA POSSIBILITÀ è la settimana bianca, ma come ti dicevo poco fa frequentare piste da sci e centri benessere di montagna, quest’anno potrebbe essere difficoltoso proprio a causa dell’emergenza sanitaria in atto. E anche se non ci fosse alcuna emergenza, benché farsi un trattamento wellness in un hotel specializzato sia molto piacevole, si tratterebbe comunque di un’attività ONE SHOT, limitata quindi a pochi giorni di vacanza. Certamente splendido sul momento ma sicuramente poco efficace nel medio/lungo periodo dato che la stagione fredda da noi dura come minimo 4 /5mesi. Cosa resta dunque? Le soluzioni possono essere molteplici, ma, LA TERZA POSSIBILITA, quella di cui ti vorrei parlare in questo articolo è quella che ogni anno migliaia di italiani decidono di installare a casa ovvero la…

“VASCA IDROMASSAGGIO DA ESTERNO”

Ora tra i vari trattamenti che si trovano nelle spa il più conosciuto è sicuramente quello della vasca idromassaggio, dove l’acqua, riscaldata a una temperatura di circa 36°C attraverso gli idrogetti ha lo scopo di massaggiare la muscolatura. Quello che rende l’idromassaggio uno dei trattamenti wellness più completi in assoluto è sicuramente il fatto che ti permette di ottenere tutta una serie di benefici per la salute che si possono dividere in due gruppi:

1. I BENEFICI DEL MASSAGGIO PER MEZZO DELL’ACQUA IN PRESSIONE Sono sicuro che sai com’è fatta una vasca idromassaggio, ma so anche che spesso si trascurano i reali benefici che il suo utilizzo può apportare nel medio/lungo periodo. Infatti, si pensa erroneamente che si tratti di una semplice sensazione di benessere temporanea, ma in realtà c’è molto di più. In pratica in queste vasche l’acqua riscaldata esercita una pressione sulla muscolatura attraverso degli appositi idrogetti e questo serve a:

Ed ora veniamo al secondo gruppo di benefici ovvero…

2. I BENEFICI DELL’ACQUA RISCALDATA Come dicevo l’acqua in una vasca idromassaggio da esterno viene riscaldata in media sui 36°C (ma con l’abitudine o quando fa molto freddo si può scaldare anche a 40) e questo apporta ulteriori vantaggi per la tua salute:

Inoltre, il fatto di poterlo fare all’aperto, ti consente allo stesso tempo di ossigenare le vie respiratorie. Una di queste vasche idromassaggio, se di buona qualità ti permette di avere una sorta di mini spa a casa tua, molto simile alle vasche che puoi trovare in un wellness hotel a 5 stelle e unire quindi tutti i benefici dell’idromassaggio agli effetti rivitalizzanti del bagno a 36° C all’aperto.

Ma attenzione perché le vasche idromassaggio NON sono tutte uguali.
Il mercato è letteralmente affollato di prodotti simili e bisogna stare molto attenti nella scelta. Quindi NON metterti a cercare su internet e non acquistare nulla senza prima di aver finito questo articolo.

Infatti, ci sono quelle economiche che puoi trovare per qualche centinaio di euro nei negozi di bricolage o negli store generalisti sul web e poi abbiamo quelle molto dispendiose, che costano come un’auto di media cilindrata… pesano altrettanto e consumano come una centrale elettrica. Il fattore peso e consumi sono molto importanti e tra poco ti spiegherò perché, ma prima lascia che ti elenchi gli altri fattori da considerare qualora decidessi di acquistarne una da mettere in giardino, per affrontare i mesi invernali prendendoti cura della tua salute. Sappi però che NON ti parlerò dei prodotti gonfiabili o da discount, in quanto sebbene costino molto poco durano anche poco, sono piuttosto pericolosi, in quanto si danneggiano facilmente, e la qualità dell’idromassaggio e piuttosto scarsa, sia a livello di pressione dell’acqua che di erogazione del getto. Se però stai cercando proprio un prodotto amatoriale o gonfiabile, allora ti dico subito che puoi smettere di leggere qui e andare direttamente su qualche negozio generalista su internet. Questo perché le informazioni che troverai da ora in avanti possono aiutarti SOLO se stai cercando una vera soluzione per il tuo benessere, in grado di portarti un reale beneficio e creare una vera oasi di piacere e salute a casa tua.

Ma attenzione perché le vasche idromassaggio NON sono tutte uguali. Qualora tu stia cercando proprio un idromassaggio da esterno di alta gamma da poter utilizzare già da questo inverno sul tuo giardino o terrazzo e fossi interessato ad avere informazioni più approfondite e su misura a riguardo puoi telefonare SENZA IMPEGNO a questo numero:

Tel: 0323 84 09 28

Ti risponderà un nostro consulente specializzato proprio per rispondere a tutte le tue domande e darti tutte le informazioni in base al tuo caso specifico, riguardo il tipo di idromassaggio più usato in Italia da chi cerca un prodotto in grado di garantire: eleganza, alta qualità e reali benefici per la salute.

Poi deciderai tu se iniziare a trasformare anche il tuo inverno nella stagione del relax e del benessere alla faccia delle restrizioni e dell’emergenza sanitaria. Intanto ti ringrazio dell’attenzione e ti auguro un fantastico inverno in pieno relax.

Roberto Ferraro
Responsabile Commerciale
Softub Italia, Dicembre 2020